Verticalizz’azioni, solo exhibition, Galleria SpazioLimite, Corinaldo, Italy, 14-20 of March 1993


Ventiquattro anni fa Gino De Dominicis tentava di far formare dei quadrati invece che dei cerchi attorno ad un sasso che cade nell'acqua... io più modestamente vorrei cercare di verticalizzare il nostro sguardo... ai nostri occhi, che possono spaziare più in orizzontale che in verticale, un’adeguata manipolazione del codice genetico potrebbe fare, se non al caso nostro, a quello delle future generazioni... per ora mi limiterò ad invertire base ed altezza di un domestico elettrico, e tale erezione può divenire simulacro di un vecchio avvenimento di cronaca... mi spiego: quando mi è stato chiesto di realizzare la mostra ho scoperto che Corinaldo è la città di nascita di Maria Goretti, divenuta poi santa per il tentativo di stupro, avvenuto a Nettuno, nell’agro Pontino, dove la famiglia si era trasferita. Senza nessuna intenzione dissacratoria ma anzi mettendo il punto sulla volgarità di un gesto così infame, provocato appunto da una primitiva erezione maschile, ho così voluto realizzare un’installazione in cui l’erezione della televisione è ‘provocata’ delle immagini di Maria Goretti, nello specifico le immagini dei monumenti realizzati in memoria, a Corinaldo, e a Nettuno, luogo dell’assassinio. (W.Germondari, 1993)

Progetto Goretti, 1993


foto mostra002

Il Peso / The weight, installation, 1993



foto mostra001


vedi anche/ see also: Werthicalizz’azioni, DNArt Il Peso/the weight

                               

Invito retro






Werther Germondari © 1980 - 2018